San Giovanni. Commercianti preoccupati per la chiusura di viale Gramsci a causa dei lavori alla rotatoria

478

I commercianti di San Giovanni che hanno le loro attività in viale Gramsci sono preoccupati per la chiusura del tratto finale della strada in seguito all’avvio dei lavori per la realizzazione della rotatoria all’altezza del ponte Pertini.
Il timore è che la chiusura al traffico prevista dal 1 luglio fino al 13 settembre rappresenti un ostacolo all’accesso delle attività commerciali. Per questo Confesercenti si è attivata per chiedere un incontro al primo cittadino Valentina Vadi, che, come ha precisato l’associazione di categoria, si è dimostrata immediatamente disponibile e comprensiva delle preoccupazioni che muovono la richiesta.
“Lunedì incontreremo il sindaco al quale chiederemo chiarimenti e porremo la necessità di verificare soluzioni che consentano di evitare la chiusura al traffico – ha detto Sara Ballerini di Confesercenti Valdarno – . Difatti è la notizia della chiusura totale del tratto finale di strada di via Gramsci quella che preoccupa la categoria, in quanto l’accessibilità è condizione indispensabile per la vitalità delle aziende commerciali in strade non pedonali, com’è via Gramsci. Rappresenteremo al neo sindaco queste preoccupazioni – ha concluso la Ballerini – , convinti di trovare il giusto interlocutore e la giusta attenzione affinché si trovi una soluzione che faccia coesistere i lavori con l’accesso al viale dalla strada statale”.