Caldo in corsia alla Gruccia. La Lega: “Grottesco sapere che i condizionatori sono tarati ad una temperatura esterna di 35°”

354

Continua il botta e risposta in merito alle condizioni climatiche all’interno dell’ospedale del Valdarno. Dopo la presa di posizione del consigliere regionale della Lega Marco Casucci, ieri sera è arrivata la risposta dell’azienda sanitaria, che ha precisato che tutti gli impianti di condizionamento sono funzionanti. Il problema è legato alla taratura dei gruppi di climatizzazione, che funzionano a pieno regime solo se la temperatura esterna non supera i 35°. Una risposta che non è piaciuta a Casucci.
” L’Asl – ha detto – ci ha fatto sapere che sta valutando il potenziamento degli impianti di condizionamento all’ospedale valdarnese. E’ francamente grottesco venire a sapere che nel 2019 i motori dei gruppi di condizionamento siano tarati, da progetto, per una temperatura esterna di 35 gradi. E quindi in pratica i pazienti, di fronte all’ondata di caldo africano, possono soltanto sopportare e soffrire in silenzio. Fa sorridere poi l’Azienda quando raccomanda di non aprire le finestre per permettere di ripristinare la temperatura ottimale. Mi riservo di presentare un’interrogazione alla Regione Toscana per chiedere in quali condizioni siano gli impianti dei vari presidi sanitari dell’aretino”.