Deleghe agli assessori e bandi di assegnazione degli immobili comunali. Mozioni della lista civica Castelfranco Piandisco’

678

Il gruppo consiliare della Lista Civica Castelfranco Piandiscò ha presentato in consiglio comunale quattro mozioni, tre delle quali contestano al sindaco Cacioli le attribuzioni delle deleghe a tre assessori su quattro.. “Le motivazioni non riguardano le polemiche interne al Pd sulle scelte delle persone – ha detto il movimento – , ma vengono contestate al primo cittadino attribuzioni di deleghe agli assessori Fortunato, Casini e Galli che farebbero emergere veri e propri conflitti di interesse. Su queste vogliamo che il consiglio si esprima e si assuma le responsabilità della gestione”.
Un’altra mozione riguarda i bandi di assegnazione degli immobili comunali (campi sportivi, palestre ecc…) . “Sono stati assegnati fin qui senza alcuna riserva per le associazioni del territorio comunale e per di più sulla base di vere e proprie gare a scopo economico – ha tuonato la lista civica -. Riteniamo questo uso da correggere immediatamente dal momento che l’ente non deve perseguire utile o vantaggio economico a danno di associazioni NO- Profit”. In Consiglio, il gruppo di minoranza, presenterà anche quattro interrogazioni sulla viabilità del fondovalle (via provinciale Fiorentina e le promesse rotonde), sulla situazione dei fontanelli pubblici nel territorio comunale, sulla Scuola Primaria a Faella e sulla situazione definita precaria e insostenibile del distretto sanitario di Faella “Alcune delle cose di cui si parlerà – ha concluso la lista civica – , si trascinano dalle promesse non mantenute della precedente gestione Cacioli”.