Orienteoccidente chiude alla Croce del Pratomagno con il concerto di Chaviano e Beneventi

268

Finale suggestivo e inconsueto per la quindicesima edizione del festival Orientoccidente: all’alba di domani, quando la notte di San Lorenzo sarà già alle spalle, alla Croce del Pratomagno si terrà il concerto di Ruben Chaviano & Roberto Beneventi. Violino e fisarmonica, due strumenti – suonati da due virtuosi – che sanno essere colti e popolari.
Chaviano, cubano dalla cultura cosmopolita e collaboratore da tanti anni della Materiali Sonori, e Beneventi, originale jazzista folk, tutti e due nel quartetto Note Noire, sono i protagonisti di questa inedita performance, in un ambiente unico, dove suoni e natura posso far vivere una forte emozione.
In programma musiche latine, temi zigani, canzoni rivissute con l’essenzialità di questi due strumenti. Una colonna sonora perfetta per vedere sorgere il sole, in uno degli squarci più belli della Toscana, a un passo dal cielo.
L’iniziativa è la conclusione della “camminata notturna in Pratomagno”, in programma questa sera con partenze da Monte Lori, da Raggiolo, da Quota (Poppi) e da Cetica (Castel San Niccolò).
Lo speciale concerto è aperto a tutti e a chiunque vorrà raggiungere la Croce del Pratomagno per conto proprio.
Per informazioni: info.turismo@comune.loro-ciuffenna.ar.it – tel. 329.3463431