Figline: concluso in anticipo il cantiere di Publiacqua sulla Regionale 69

212

Si è chiuso ufficialmente con oltre 15 giorni di anticipo sul cronoprogramma il cantiere di lavori che Publiacqua ha allestito per la sostituzione della rete idrica di Figline, nel tratto in via Roma, via Gramsci e via Locchi.
L’opera, per un investimento di Publiacqua di 318 mila euro, ha consentito di posare 500 metri di nuova condotta DN 300 (30 centimetri di diametro) e di rinnovare 26 allacci alle utenze private ed è la continuazione di un analogo intervento che nel 2016 interessò un altro tratto della Regionale 69.
Dopo aver già concluso, la scorsa settimana, la sostituzione delle tubature, le asfaltature, il rifacimento dei marciapiedi interessati dagli allacci alla rete idrica e buona parte della segnaletica orizzontale, stamani gli interventi sono terminati con il rifacimento degli stalli di sosta.
I lavori erano iniziati lo scorso 10 giugno e, per ridurre i disagi alla viabilità locale, il personale ha lavorato per tutto il periodo con orario prolungato rispetto al normale, intervenendo in alcuni casi anche in notturna.
“Stamani si è concluso un importante intervento per il miglioramento della situazione idrica di Figline. Nonostante gli inevitabili disagi, dovuti alla presenza di un cantiere su un’arteria così importante per la viabilità locale, aver programmato i lavori in estate ci ha consentito di limitarli, perché il flusso di traffico è stato inferiore a quello normale, complice anche la chiusura delle scuole – ha spiegato la Sindaca Giulia Mugnai -. Inoltre, i lavori si sono conclusi in tempi più rapidi del previsto, consentendoci di avere già prima di Ferragosto una conduttura nuova su questo importante tratto e di ripristinare la normale viabilità già da oggi”.