San Giovanni: la “bibliovia” ai Licei Giovanni da San Giovanni

206

I Licei Giovanni da San Giovanni lanciano la “Bibliovia”, una biblioteca pensata per gli studenti non più come un luogo chiuso, sottolinea la dirigente scolastica Lucia Bacci, “ma perchè chi studia possa camminare accanto ai libri, scoprirli e sostare davanti a nuclei tematici”.
In questi giorni, grazie ad un lavoro di equipe e al docente Mauro Lucaccini, si è provveduto ad una riorganizzazione dei testi per argomenti e cronologia. Un vero e proprio percorso letterario che si concluderà anche con un remake degli spazi e l’arrivo di nuovi arredi: tavoli e sedie colorati per favorire la consultazione dei volumi e persino dei cuscini per realizzare una zona relax dove leggere e studiare in libertà.
Si tratterà di un supporto prezioso per gli alunni e il progetto rientra tra quelli realizzati e in divenire della scuola per agevolare il benessere di chi affronta i vari percorsi di studio.
Una realtà all’avanguardia quella dell’istituto superiore sangiovannese, capofila tra l’altro del progetto di rete “Cyber Help!” per attivare pratiche di sensibilizzazione di allievi, insegnanti e genitori sul bullismo telematico, e che sta sviluppando anche l’idea originale del “Giardino di Epicuro”. La creazione nello spazio esterno al plesso, ben 3 mila 600 metri quadri ottenuto in comodato dal Comune, di un’area polivalente in cui realizzare delle postazioni per l’attività laboratoriale all’aperto.