Il rilancio del mondo del lavoro passa dalla scuola. Ecco il piano della Provincia

263

Una priorità della Provincia di Arezzo è mettere il più possibile in contatto il mondo della scuola con quello del lavoro: quest’ultimo è infatti in continuo cambiamento e le basi per capirlo devono poggiarsi sulla programmazione scolastica.

Obiettivo della Presidente della Provincia Silvia Chiassai Martini è la definizione chiara e completa dei bisogni delle aziende lavorative, per andare poi a riprogrammare l’offerta formativa in tutte le vallate del territorio. L’iniziativa vede la stretta collaborazione della Camera di Commercio di Arezzo-Siena, delle associazioni economiche di categoria, dell’ ufficio scolastico territoriale di Arezzo e degli Istituti scolastici del territorio.

Dalle rilevazioni statistiche dell’ente camerale e delle associazioni sono emerse le figure necessarie al mondo del lavoro che al momento la scuola non è in grado di fornire. Queste informazioni saranno veicolate agli istituti e alle organizzazioni scolastiche: la Presidente ha già avviato un tavolo di lavoro, con la prossima riunione in programma per venerdì 6 settembre nella Sala dei Grandi della Provincia; parteciperanno i Sindaci dei comuni sedi di Istituti superiori, i Presidenti ed i referenti delle Conferenze Zonali per l’Istruzione, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, i Dirigenti scolastici degli Istituti, il Presidente della Camera di Commercio di Arezzo e le Associazione di Categoria.

Tutto questo con l’obiettivo di dare alle aziende delle figure specializzate da inserire al proprio interno, e ai giovani la reale possibilità di lavoro immediato nel territorio.