Roberto Malotti è il nuovo allenatore del Montevarchi. Sarà presentato domani al Brilli Peri

617

Il Montevarchi Calcio ha deciso. Sarà Roberto Malotti a guidare la squadra rossoblù dopo l’esonero di Francesco Nenciarini. Malotti, 58 anni, ha giocato dell’Aquila a metà degli anni ottanta e come allenatore si è seduto sulle panchine di San Donato, Prato, Sangiovannese e Sestese.
Spesso Malotti è stato etichettato come “imprenditore prestato al calcio”, per la sua attività principale nel settore della ristorazione. Per lui, però, parlano i risultati che ha costruito nel tempo da grande motivatore e timoniere concreto capace di trarre il meglio da organici spesso acquisiti in corso d’opera. Come nella passata stagione quando subentrò a Marmorini e sfiorò d’un soffio la qualificazione ai play-off, quel quinto posto in classifica arpionato proprio dagli aquilotti. Nell’incontro con i rappresentanti dei media locali, Malotti illustrerà i suoi piani per ridare fiducia alla “rosa” e recuperare il terreno perduto per le sconfitte di Ponsacco e con il Trestina.
Una scelta importante quella del sodalizio rossoblù, che dopo il fallimento dell’esperienza Nenciarini ha optato per un allenatore esperto, di categoria. Malotti sarà presentato domani alle 14,30 nella sala stampa dello stadio Brilli Peri.