A Pomezia la Sangiovannese cerca il primo punto esterno stagionale

67

La Sangiovannese di Simone Calori ha avuto un inizio di campionato sicuramente positivo, con 9 punti nelle prime 5 gare, trionfo nel derby compreso: i punti sono però arrivati solamente in casa, dove gli azzurri procedono a punteggio pieno, mentre in trasferta il Marzocco ha ottenuto solamente sconfitte: 2-0 a Bagno di Gavorrano e 4-0 a Grassina.

Domenica sarà sul campo del neopromosso Pomezia, il più lontano del girone, che capitan Scoscini, match-winner del derby, e i suoi compagni cercheranno il primo punto esterno della stagione. I padroni di casa, dopo una vittoria all’esordio contro il Tuttocuoio (tutt’ora a zero punti), hanno ottenuto due sconfitte contro Ponsacco e Albalonga e un pareggio al cospetto del Bastia; nell’ultimo turno i rossoblu sono usciti sconfitti dal Martoni di Monterosi.

Sarà il primo confronto in assoluto fra le due compagini. Non ci sono infortunati o appiedati dal giudice sportivo nelle fila degli azzurri; è però da segnalare la convocazione nella Nazionale maggiore delle Filippine di Christian Rontini, che non sarà quindi a disposizione di mister Calori. Si gioca quindi domenica alle 15 al Comunale di Pomezia, che può vantare una capienza di 2500 posti.