Parco dello Sport a Cavriglia. Il centro destra di Figline Incisa. “Occasione persa per il nostro territorio”

585

“L’Amministrazione Comunale di Figline e Incisa Valdarno si e’ lasciata sfuggire, nella precedente legislatura, la possibilità di realizzare il “Parco dello Sport”, che vedrà invece la luce nel Comune di Cavriglia”.
A parlare in questi termini il centro destra figlinese-incisano. Enrico Venturi, responsabile di Fratelli d’Italia di Figline Incisa, Valentina Trambusti della lista civica Crederci Insieme, Silvio Pittori, capogruppo della Lega Salvini Premier, Giorgia Arcamone consigliera comunale leghista e Roberto Renzi, coordinatore di Forza Italia hanno commentato la firma del progetto preliminare della grande opera che sorgerà sui terreni dell’ex area mineraria.
“Nonostante la situazione disastrosa in cui si trovano Figline e Incisa per quanto riguarda gli impianti sportivi come ad esempio la Piscina Comunale – hanno detto – l’amministrazione non è riuscita a trattenere, presso il nostro territorio, la società che ha ideato e progettato il Parco dello Sport, nonostante questa società sia riconducibile ad imprenditori che hanno già meritevolmente e ampiamente investito sul nostro territorio, a noi tutti ben noti. Una amministrazione lungimirante e che non demonizza l’investimento privato non si sarebbe lasciata sfuggire una occasione così importante. Adesso – ha concluso il centro destra – a farne le spese come sempre saranno i cittadini di Figline Incisa, che in mancanza di servizi saranno costretti ad andare altrove impoverendo così il nostro territorio”.