Il Montevarchi prende cinque goal a Cannara. Adesso è crisi vera

815

E adesso è crisi vera. Il Montevarchi perde 5-3 a Cannara ed è in caduta libera. Terza sconfitta consecutiva per la formazione di Malotti che scivola pesantemente in classifica.
La partenza dell’Aquila è da incubo. Sconcertante infatti l’avvio di gara dei rossoblù che prendono due goal in venti minuti. La prima marcatura, dopo pochi minuti, è di Del Sante. Il raddoppio ancora con Del Sante a metà frazione. Montevarchi fin qui, in grande difficoltà. Poi, improvvisamente, arriva un acuto di Giustarini che segna e rimette in partita gli aquilotti. La prima frazione di gara si chiude però con gli umbri in vantaggio. Nella ripresa il Montevarchi ci crede ancora di più e a metà frazione arriva la rete del pareggio. È ancora Giustarini a mettere la palla in rete, rimettendo la partita in carreggiata. Da 0-2 a 2-2. Bel segnale dei rossoblù. Ma neanche il tempo di gioire a pochi minuti dopo arriva il nuovo vantaggio del Cannara a causa di un clamoroso autogol di Zini. È la fine per l’Aquila,che subisce anche il quarto goal ad opera di Ubaldi. Poi arriva addirittura il 5-2 con Bazzoffia e, nel finale, il 5-3 ad opera di Adami. Ma ormai la frittata è fatta. Una sconfitta pesantissima per il Montevarchi, alla terza battuta d’arresto consecutiva. E’ allarme rosso.