Simoni sulla Bekaert:”oltre alla solidarietà si attendono fatti concreti”

74

Cristina Simoni, capogruppo delle liste civiche nel consiglio comunale di Figline Incisa, prende posizione in merito all’incontro sulla Bekaert che si svolgerà stasera a Figline. “Piena solidarietà per la drammatica situazione che stanno vivendo i lavoratori della Bekaert – dice l’esponente di opposizione – auspico che il Partito Democratico, che governa il Comune, la Regione e anche il Paese dica chiaramente cosa intende fare per 220 lavoratori che sono stati coinvolti dalla procedura di licenziamento. Il PD ha autorevoli interlocutori diretti che appartengono allo stesso partito, come ad esempio il sottosegretario al ministero dello sviluppo economico Alessia Morani, e poi fa parte dello stesso governo in cui operano il ministro Patuanelli (Mise) e la ministra del lavoro Catalfo. Per cui il Partito Democratico- termina Simoni- ha la responsabilità di dirci stasera a che punto sono le risposte sulla reindustrializzazione.”