Dalla Regione 278.000 euro al Comune di San Giovanni per la scuola del Doccio

125

La Regione Toscana eroga quasi 300.000 euro di finanziamenti per ricostruire la porzione laterale della scuola dell’infanzia e primaria del Doccio, chiusa da oltre un anno. Nei mesi scorsi l’ufficio tecnico del Comune di San Giovanni Valdarno ha inviato alla Regione una relazione dettagliata contenente tutte le criticità dell’edificio emerse a seguito delle verifiche statiche effettuate più di un anno fa e che avevano portato alla chiusura parziale dell’istituto. Il provvedimento regionale è stato adottato il 15 ottobre scorso e sono quindi arrivati 278.000 euro.
Il 12 settembre scorso il sindaco Valentina Vadi aveva emesso l’ordinanza di chiusura di quella parte del plesso scolastico, che era una delle condizioni normative necessarie – insieme all’impegno assunto dal Sindaco che per dieci anni la destinazione dell’edificio rimanga la medesima – affinché la Regione Toscana potesse concedere ed erogare finanziamenti destinati ad interventi urgenti di edilizia scolastica.
L’intervento, che comporterà i lavori di demolizione e ricostruzione di una parte della Scuola dell’Infanzia e Primaria del Doccio, ha un importo complessivo di 428 mila euro. Il 65% dell’importo è stato dunque finanziato dalla Regione, mentre il restante 35 per cento sarà a carico del Comune.

Questa mattina l’annuncio del finanziamento