Cadono ancora massi dalla parete rocciosa di Rocca Ricciarda. Il Sindaco Botti: “La Regione interverrà”

276

Il maltempo di questi giorni ha provocato la caduta di nuovi massi dalla parete rocciosa di Rocca Ricciarda, splendida frazione del Pratomagno, comune di Loro Ciuffenna. L’Sos è stato lanciato da alcuni cittadini ed è stato già raccolto dall’amministrazione comunale, che ha provveduto a mettere in sicurezza l’area , Ma, come ha ricordato il sindaco, l’ente non ha la competenza per intervenire in maniera risolutiva. Spetta infatti alla Regione rendere più sicura l’intera scogliera e lo farà grazie ad un intervento complesso, che prevede la posa di una rete anti caduta sulla parete, come avviene in molto zone delle Alpi e dell’Appennino. Non è la prima volta che a Rocca Ricciarda avvengono episodi del genere. Già a cavallo tra il 2017 e il 2018 un masso cadde nella piazzetta e un altro grosso sasso colpì il Madonnino, danneggiandolo seriamente.
“La situazione è monitorata da più di un anno – ha detto Moreno Botti -. Quell’area fa parte del patrimonio agricolo forestale della Regione e sono già stati effettuati dei monitoraggi. Dalla parete di roccia che va a strapiombo sul parcheggio si sono staccati dei massi e non è la prima volta che accade. Anche il maltempo, ovviamente. Influisce”. Come ha confermato il primo cittadino di Loro, è già stata effettuata un’operazione di disgaggio, una tecnica che viene utilizzata per la messa in sicurezza in tempi brevi di una parete rocciosa, qualora vi si trovino parti o frammenti che siano soggetti al rischio di distacco e di caduta. “Adesso – ha aggiunto – c’è un progetto della Regione che consentirà di risolvere in maniera definitiva il problema attraverso reti di protezione. I soldi ci sono già e sono inseriti nel bando per il dissesto idrolegologico. A gennaio ci dovrebbero essere novità in tal senso”.