Migliaia di persone nel fine settimana a Figline per “Autumnia 2019”

290

Tantissima gente si è riversata lo scorso fine settimana a Figline per l’edizione numero 21 di “Autumnia”, la manifestazione dedicata ad Ambiente, Alimentazione e Agricoltura. Gran folla a partire da sabato mattina, quando
nell’area cooking è arrivato il famoso pastry-chef Damiano Carrara per la sua lezione di cucina. Ieri record di presenze in centro con i visitatori che si sono aggirati tra i numerosi stand. Grande successo anche per le attività per bambini, che si sono svolte in quasi tutte le aree della manifestazione. Non sono mancate le attività culturali, tra cui visite guidate a luoghi di interesse turistico del territorio, come il Palazzo Pretorio, dove è in corso la mostra “Una miniera per il Valdarno”.
“Complice le condizioni meteo, che ci hanno concesso una tregua per il sabato e la domenica, anche questa edizione è stata un grande successo – ha commentato la Sindaca Giulia Mugnai -. Quest’anno abbiamo scelto il tema ‘Cambiamo clima’ perché, per tutelare l’ambiente, dobbiamo imparare a mangiare più sano, a rispettare la tradizione e la stagionalità, in dispensa e in agricoltura, e adottare uno sguardo meno consumistico e più ecosostenibile. Ma, soprattutto – ha aggiunto – , abbiamo bisogno di recuperare il senso di comunità e di riscoprire le relazioni sociali. È stato bello stare tutti insieme, ritrovarci, vedere i bambini divertiti accarezzare gli animali alla stalla, dare visibilità ai produttori locali, salutare le scuole, le associazioni sociali e di protezione civile, promuovere il territorio e metterlo in mostra, in tutta la sua varietà, valorizzare con le luci il nostro bellissimo centro storico, oltre che vedere all’opera esperti di cucina e pasticceria, primi tra tutti i ragazzi del Vasari, che ancora una volta si sono impegnati in tantissime attività. E allora grazie: agli sponsor, ai visitatori, agli espositori, alle associazioni, alla macchina organizzativa, ai dipendenti comunali e a tutti coloro che hanno reso possibile la buona riuscita di questa festa, visitatori compresi”.