Sistema di affidamento dei parcheggi. Le Liste Civiche Sangiovannesi chiedono le intenzioni dell’amministrazione

396

Quali sono le intenzioni della giunta Vadi circa un eventuale rinnovo del sistema di affidamento dei parcheggi? A chiederlo, tramite un’interpellanza, le Liste Civiche Sangiovannesi, in vista della scadenza dell’accordo. Catia Naldini, Daniele Marzi e Stella Scarnicci hanno ricordato che, negli scorsi anni, i civici hanno più volte richiesto possibili migliorie nell’organizzazione dei parcheggi cittadini, come ad esempio la possibilità di effettuare pagamenti alle colonnine con carte elettroniche, quella di avere una limitata prima quota temporale gratuita degli stalli a pagamento e la richiesta di inserire il sistema gratuito a disco orario in parte di stalli limitrofi al centro cittadino.
Fu poi promossa, nel 2017, una raccolta firme che chiedeva sia il ritiro immediato del provvedimento che aveva messo a pagamento le aree di sosta di Piazza Firenze e Via Vetri Vecchi” sia la creazione di stalli a disco orario nelle zone di Piazza della Libertà, Via Roma, Via V.Veneto e Via Giovanni XXIII. Era stata poi proposta la “ridefinizione delle tariffe dei parcheggi a pagamento con possibilità della prima mezz’ora gratuita. “La petizione – hanno aggiunto le Liste Civiche – fu sottoscritta da più di 1.000 cittadini, tra cui molti pendolari e scaturì in un Consiglio Comunale straordinario ed aperto al pubblico nel quale il Sindaco Viligiardi prese impegno di rivedere il pagamento degli stalli di Piazza Firenze e Via Vetri Vecchi. Nonostante diversi nostri solleciti niente è stato mai fatto. Chiediamo quindi di conoscere che intenzioni ha la giunta Vadi per un eventuale rinnovo del sistema di affidamento dei parcheggi e se finalmente si intende prendere in carico le legittime richieste di così tanti cittadini”.