“Riportiamo Gastone al Brilli Peri”. Giovedì sera iniziativa dell’associazione “Memoria Rossoblù”

211

Prosegue la raccolta fondi promossa dall’associazione “Memoria Rossoblù” per realizzare un busto di bronzo di Gastone Brilli Peri da riportare allo stadio di Montevarchi. L’iniziativa, dal titolo “Riportiamo Gastone al Brilli Peri”, proseguirà con una cena di finanziamento in programma giovedì prossimo 21 novembre al Ristorante Barbarossa di Terranuova. Nel corso della serata ci sarà anche una lotteria a premi.
Lo stadio di via Gramsci, come noto, è intitolato al Conte Gastone Brilli Peri, campione del mondo di automobilismo del 1925, fiorentino di nascita ma montevarchino di adozione. Dopo la sua morte avvenuta il 22 marzo 1930 sul tracciato di Suk El Giuma a Tripoli, la famiglia del campione commissionò allo scultore montevarchino Pietro Guerri, un busto in bronzo che lo ricordasse a imperitura memoria, da collocare presso la villa dei Brilli Peri a Montevarchi in Via Soldani, poi donata alle suore Calasanziane. Dopo diversi anni fu costruito il nuovo stadio di calcio, quello attuale, che fu intestato al campione iridato e il busto fu trasferito inizialmente sotto la tribuna centrale e successivamente su una colonna di pietra vicino alle biglietterie.
A seguito dell’incuria e dei segni del tempo, nel 2006 su iniziativa del Panathlon Club Valdarno, il bronzo fu restaurato dallo scultore Renzo Brandi e collocato definitivamente al Museo del Cassero per la Scultura, dove attualmente è ammirato dai visitatori. Oggi, interpretando un sentimento popolare, si vuole riportare una copia del busto di Gastone Brilli Peri nella sua sede naturale, ovvero presso lo Stadio a lui intitolato e per questo è stata organizzata una raccolta fondi finalizzata a sostenere il costo per la riproduzione del busto e per il suo collocamento. Occorreranno circa 4.000 euro.