Svolta per il Castello di Sammezzano. Il complesso e il parco circostante non andranno più all’asta

6165

Svolta nella lunga e tormentata vicenda del castello di Sammezzano : qualche giorno fa infatti la Sammezzano Castle Srl,proprietaria dell’intera area, è uscita dal fallimento. Con la chiusura della procedura fallimentare, la società italo inglese torna a disporre sostanzialmente del castello e del parco circostante. Questo vuol dire anche che d’ora in avanti non vi saranno più altre aste falimentari, andate tutte deserte, volte alla vendita del bene situato a Leccio nel comune di Reggello. L’associazione Save Sammezzano commenta in questo modo la notizia:”siamo speranzosi che, avendo trovato le risorse indispensabili ad uscire dal fallimento, la Sammezzano Castle Srl abbia trovato altresì i capitali necessari a realizzare gli urgenti interventi di recupero di cui Sammezzano ha bisogno, in quanto lo stesso è da anni in grave stato di degrado. Infatti, oltre alla piena disponibilità del bene, in capo alla Sammezzano Castle Srl torna la responsabilità di proteggerlo e mantenerlo in perfetto stato conservativo, così come impone il Decreto Legislativo inserito nel Codice dei Beni Culturali e del paesaggio. Sarebbe terribile se, come nei passati decenni- termina l’associazione- la Sammezzano Castle Srl non riuscisse ad intraprendere un progetto volto a tutelarlo (come la legge esige), valorizzarlo e rimetterlo in attività.“ L’auspicio a questo punto è che la società sia in grado di portare avanti i lavori di recupero, di valorizzazione e di messa in sicurezza del prezioso complesso.Tra l’altro nel mese di dicembre 2018 Save Sammezzano aveva presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Firenze nel quale si denunciava la situazione di degrado del castello, del parco circostante ed dei vari annessi.