Black Friday e Shopping Natalizio. Ottimista la Confcommercio di San Giovanni

651
Paolo Mantovani

Siamo pieno “Black Friday” e si avvicina lo shopping natalizio. Il mondo del commercio sangiovannese si aspetta molto da questo mese scarso che ci avvicina ala festa del 25 dicembre. “Le aspettative sono buone. San Giovanni, dal punto di vista commerciale, è ancora una città viva e il nostro centro è attrattivo”. Lo ha detto il presidente della delegazione sangiovannese di Confcommercio Paolo Mantovani in un periodo cruciale per gli operatori. “Il Black Friday è diventato un fenomeno molto diffuso non solo per il settore dell’abbigliamento, ma anche per tutti gli altri – ha detto Mantovani – . Vale ad esempio per i viaggi come per i prodotti di bellezza. C’è poi un buon 30% che utilizza questi giorni di sconti per anticipare i regali di Natale. Quindi, di fatto, siamo all’apertura delle vendite natalizie. Inoltre – ha aggiunto Mantovani – Se prima il Black Friday interessava una fetta ristretta di persone, adesso è diventato molto più popolare e vi partecipano veramente tutti”.
Per quanto riguarda le aspettative di vendita a San Giovanni in vista delle feste, il presidente della Confcommercio cittadina ha sottolineato che l’imminente arrivo del freddo darà una grossa spinta agli acquisti, soprattutto per il settore dell’abbigliamento. “Certo – ha aggiunto – , non è questo un momento brillante dal punto di vista economico però abbiamo la conferma, anche dagli ultimi eventi del sabato organizzati da Confcommercio, che la gente a San Giovanni ci viene molto volentieri. Ci sono iniziative che attraggono tante persone e questo aumenta di molto la possibilità che vengano fatti acquisti. Quindi – ha concluso Mantovani – nonostante il contesto attuale, le aspettative per le vendite di Natale sono buone. C’è poi da dire che nella nostra città di negozi ce ne sono ancora tanti e ce ne sono soprattutto di nuovi. La nostra rimane una piazza molto interessante e qui da noi il turn over c’è davvero. Alcuni negozi chiudono, ma altri riaprono e questo è un segnale molto importante”. A partire dal 1 dicembre i punti vendita del cuore di San Giovanni saranno aperti anche la domenica, in un mese fondamentale per le vendite.
Nei prossimi giorni, nel corso di una conferenza stampa, sarà reso noto anche il ricco cartellone degli eventi natalizi, che vedrà la Pro Loco cittadina, insieme all’amministrazione comunale, in prima linea. Eventi che si protrarranno fino ad anno nuovo. Il 4 gennaio, tra l’altro, sarà recuperato l’ultimo spettacolo dei trampolieri rimandato sabato scorso a causa del maltempo. Il centro storico della città di Masaccio, insomma, si conferma il principale polo attrattivo del Valdarno.