Il Comune di Rignano aderisce ad “Avviso Pubblico”. L’associazione promotrice della cultura della legalità democratica

156

Il Comune di Rignano sull’Arno aderisce ad “Avviso Pubblico” l’associazione nata nel 1996 per riunire gli Amministratori pubblici che si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica.
Lo scorso venerdi 10 gennaio a Roma, presso la sede dell’Associazione, in via Nino Bixio, infatti è stata deliberata l’ammissione del Comune di Rignano sull’Arno a quest’associazione.
“Riconoscendo che ogni istituzione deve fare la propria parte – ha dichiarato il sindaco Lorenzini – abbiamo deciso di aderire a questa associazione che rappresenta gli enti locali per la formazione civile contro le mafie.”
La “Carta di Avviso Pubblico”, infatti, rappresenta un codice etico che può rappresentare un utile strumento di riferimento dal quale ogni ente locale potrà attingere per cercare di agire in maniera concreta sul versante della prevenzione delle nuove forme di corruzione e per promuovere la cultura della trasparenza e della legalità.