28 Gennaio 2021 - 13:37

Figline: simula il furto di una collana e incolpa un suo conoscente, minacciandolo. Arrestata 34enne

Dovrà fornire molte spiegazioni al giudice una 34enne figlinese, già nota alle forze dell’ordine, arrestata dai carabinieri di Figline Valdarno. La donna è accusata di aver simulato il furto di una collana d’oro all’interno della sua abitazione e di aver incolpato successivamente un ragazzo che frequentava da alcune settimane. Non solo, il giovane, in base alla ricostruzione degli inquirenti, è stato anche minacciato. “Se non mi consegni 600 euro, anche in più tranche, a titolo di risarcimento, ti faccio picchiare da alcuni miei amici”, gli avrebbe detto la 34enne. Il ragazzo, in un primo momento, ha accettato, consegnandole 200 euro. Poi però, all’ennesima richiesta di saldo, ha deciso di avvisare i carabinieri di Figline, che si sono attivati arrestandola nella giornata di ieri per estorsione. La donna si trova adesso presso la casa Casa Circondariale di Firenze

Marco Corsi
Direttore Responsabile