lunedì, Agosto 15, 2022

Controlli nelle eco stazioni di Figline Incisa. Nuove sanzioni per chi abbandona indiscriminatamente i rifiuti

Nuovi controlli e nuove sanzioni per chi non ha ancora imparato a conferire i rifiuti come indicato dalle norme. Rifiuti che spesso vengono gettati in luoghi non idonei. A Figline Incisa continua quindi l’attività di controllo sulle eco-stazioni del territorio da parte dell’ispettore Aer. Questa settimana, su richiesta dell’ufficio Ambiente del Comune, il monitoraggio ha riguardato direttamente i sacchi della nettezza e sono stati trovati elementi utili a sanzionare i trasgressori, per abbandono indiscriminato e non differenziato dei rifiuti. La Polizia Municipale provvederà quindi ad elevare due sanzioni che vanno da 80 a 480 euro, come già avvenuto per altri 50 casi nel 2014. Nei prossimi mesi, per cercare di arginare un problema di non poco conto, saranno installate anche telecamere mobili e fisse nelle eco-stazioni comunali, in modo da continuare ad individuare e sanzionare i responsabili e si ripartirà anche con l’attività informativa ed educativa. L’Aer ha inoltre provveduto a far restringere le bocche dei cassonetti del multimateriale, per evitare che al loro interno vengano conferiti rifiuti in plastica non riciclabile. Rientrano in questa categoria giocattoli, secchi e tutti quei rifiuti ingombranti che, per un corretto smaltimento, devono essere portati nelle stazioni ecologiche del Burchio (Incisa) e dello Stecco (Figline).

Marco Corsi
Direttore Responsabile