lunedì, Agosto 15, 2022

Si è costituito in Valdarno Fiorentino il Comitato per la difesa della sanità pubblica: lo scopo è abrogare la legge regionale sul riordino della Asl

E’ stato costituito in Valdarno fiorentino il Comitato per la difesa della sanità pubblica: tanti gli obiettivi che il Comitato stesso vuole raggiungere:in primis l’abrogazione della legge regionale 28 del 2015, cioè quella normativa che  lo scorso marzo ha riordinato l’assetto istituzionale e organizzativo del Servizio Sanitario regionale.
Dal 1 luglio le 12 AUSL toscane sono state accorpate in 3, una per area vasta cioè Toscana centro, Toscana nord-ovest e Toscana sud-est. Per il Comitato di tratta di un accentramento deleterio per la sanità pubblica a tutto vantaggio dei privati e al tempo stesso a svantaggio dei cittadini. La raccolta di firme per l’indizione del referendum è già iniziata e terminerà ad ottobre.

 

[mom_video type=”youtube” id=”ActzYkWdkVo” width=”720″ height=”450″]

 

Serena Paoletti
Redattrice