28 Maggio 2020 - 16:23
More

    Ecco la nuova Piazza Marsilio Ficino. Questa mattina presentato il progetto. Sarà creata un’isola centrale

    Questa mattina si alzato il velo sulla nuova piazza Marsilio Ficino di Figline, che molti definiscono la più bella di tutto il Valdarno. E nelle intenzioni dei progettisti, questo angolo di Valdarno dovrà diventare ancora più bello, ma anche più funzionale. Il progetto è stato realizzato dallo studio di architettura Guerrieri Associati nell’ambito di un’indagine di mercato condotta dal comune nella primavera scorsa, che ha poi portato all’affidamento della progettazione preliminare. Nello specifico è prevista una ridefinizione complessiva della piazza, con panchine, fioriere e piccole alberature. Sarà quindi creata un’isola centrale i cui vertici saranno distinti da due quadrati che potranno ospitare eventi ed installazioni in sede fissa, come ad esempio i dehor dei locali e la statua che l’amministrazione comunale ha deciso di dedicare a Marsilio Ficino. Per quanto riguarda l’illuminazione, saranno installati lampioni e punti luce sia a terra che nelle aiuole. Il progetto, inoltre, tiene conto della presenza del mercato del martedì, che verrà riorganizzato con un alleggerimento del numero dei banchi, ma anche delle esigenze dei cittadini e di tutti coloro che vivono la quotidianità del luogo, compresi automobilisti, ciclisti e pedoni. Gli alberi che saranno impiantati ai lati saranno i Pyrus Calleryana Chanticleer, la cui chioma adulta non supera i 6/8 metri di altezza e che presentano varie tonalità: dal bianco-rosato primaverile al verde, al giallo e all’arancio.
    Il piano complessivo di riqualificazione non si limita a piazza Marsilio Ficino, ma, col tempo, comprenderà anche altre strade del centro come corso Mazzini, corso Matteotti, via Oberdan e piazza Averani. Soddisfatta la sindaca di Fiogline Incisa Giulia Mugnai. “L’idea progettuale proposta dallo Studio Gurrieri Associati è di alto profilo – ha detto –. Grazie a questa soluzione potremo coniugare le varie esigenze di una piazza che vive di commercio, di aggregazione, di turismo e su cui tutti sentiamo la necessità di intervenire con un importante opera di riqualificazione. Adesso seguiranno tutte le fasi propedeutiche alla partenza dei lavori, con l’obiettivo di iniziare il prima possibile per dare un segnale concreto al rilancio di piazza Marsilio Ficino”. Il progetto, condiviso con la Soprintendenza Delle Belle Arti di Firenze, è costato 200.000 euro. Soldi stanziati direttamente dall’amministrazione comunale.

     

    La  presentazione del progetto e la nuova Piazza Marsilio Ficino 

    Marco Corsi
    Direttore Responsabile