16 Gennaio 2021 - 16:30

Anziana si era persa nei boschi di Moncioni. E’ stata ritrovata leggermente ferita. Era caduta in un burrone

Sta bene la 75enne montevarchina che ieri mattina si era allontanata dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce. La donna è stata ritrovata dopo alcune ore in una fitta boscaglia, nei pressi di Moncioni. Aveva percorso alcuni km a piedi ed era scivolata in un burrone, perdendo parzialmente conoscenza. I familiari dell’anziana, quando sono rientrati a casa e hanno visto che non c’era, si sono recati immediatamente presso il commissariato di Polizia di Montevarchi. Parlando con gli agenti il figlio, oltre a fornire una foto della signora, ha spiegato che in più di un’occasione la madre aveva perso l’orientamento. Le ricerche sono scattate subito, condotte dagli stessi poliziotti, dal corpo forestale e dai vigili del fuoco. Ricerche complicate, in quanto i luoghi da settacciare erano impervi. Ad aiutare le forze dell’ordine anche alcuni conoscenti dell’anziana che si sono offerti ricercatori volontari. Dopo alcune ore la donna è stata fortunatamente rintracciata, sia pure leggermente ferita ma illesa e in buone condizioni. Gli uomini del Commissariato che si sono calati per il recupero l’hanno trovata con il corpo per metà semicoperto dall’ acqua ma con la testa all’ esterno adagiata su un piccolo sasso, e quindi in condizioni di poter respirare. Immediatamente soccorsa dal servizio 118, la 75enne è stata trasportata in ospedale per un check up e dimessa in tarda serata.

Marco Corsi
Direttore Responsabile