martedì, Maggio 17, 2022

Iniziata a Figline Incisa la raccolta di firme per il referendum contro la riforma sanitaria

Da questo fine settimana In Valdarno Fiorentino è possibile firmare per la campagna referendaria contro la legge regionale 28/15 sulla riforma delle Aziende sanitarie toscane: questa mattina era stato allestito un banchino in piazza Marsilio Ficino a Figline dove i cittadini possono firmare ma anche ovviamente chiedere informazioni  e delucidazioni  sui quesiti referendari.

I consiglieri comunali Piero Caramello di Percorso Comune e Simone Lombardi di Idea Comune hanno organizzato l’iniziativa politica a sostegno della raccolta di firme promosse dal Comitato promotore del Referendum per la sanità pubblica che chiede l’abrogazione della legge regionale 28/15  e degli 8 quesiti referendari avanzati dalla formazione Possibile di Pippo Civati.

Per firmare contro la riforma delle Aziende sanitarie c’è tempo per tutto il mese di ottobre . Per i quesiti di Possibile,invece, la raccolta firme scadrà a settembre. In questo ultimo caso si può firmare anche presso il comune.

Nelle prossime settimane, allo scopo di informare la popolazione sulla natura e le peculiarità dei referendum e  in special modo quello inerente la riforma delle Asl , saranno organizzati anche incontri con esperti e consiglieri regionali.

Serena Paoletti
Redattrice