4 Dicembre 2020 - 23:59

Carbini. “Il 29 settembre chiederemo lo scioglimento dell’Unione dei Comuni tra San Giovanni e Cavriglia”

L’Unione dei Comuni tra San Giovanni e Caviglia traballa. E il futuro dell’ente sovracomunale è stato il piatto forte del consiglio comunale di questo pomeriggio nella città di Masaccio. Durante il dibattito, Francesco Carbini, a nome del gruppo “Cresce San Giovanni”, ha annunciato che al prossimo parlamentino del 29 settembre presenterà una mozione per chiedere l’immediata chiusura dell’Unione dei comuni tra Cavriglia e San Giovanni Valdarno. Dal canto suo il sindaco Viligiardi ha confermato quanto detto nell’intervista esclusiva rilasciata alla nostra redazione. “In questo anno – ha detto – abbiamo cercato di far crescere i servizi inseriti all’interno dell’Unione. Ciò ha portato sicuramente alcuni benefici, ma i cittadini non si sono mostrati molto sensibili, forse perché si tratta di servizi poco attinenti con la vita di tutti i giorni. La verità è una sola – ha aggiunto il sindaco – . Questi servizi dovrebbero essere implementati. Bisogna insomma decidere se sviluppare l’Unione o chiuderla definitivamente. Occorre fare un passo in avanti molto importante. In caso contrario, questa è la mia proposta, sono per porre fine a questa esperienza”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile