29 Ottobre 2020 - 02:50

Primo giorno di scuola a Cavriglia. Sindaco e assessori in tour per il classico in bocca al lupo

E’ una tradizione e come tale va rispettata. Questa mattina è suonata la campanella per 840 ragazzi che frequentano l’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Cavriglia e Castelnuovo e a fare gli onori di casa il sindaco e gli assessori, che hanno visitato tutti i plessi scolastici. Oltre a fare il classico “in bocca al lupo” agli studenti, al corpo docente e agli ausiliari, i rappresentanti della giunta hanno ricordato che quest’anno, a Cavriglia, si è deciso di intitolare l’anno scolastico 2015/2016 “L’Anno della Matita”. Una scelta simbolica che racchiude la volontà di coinvolgere i ragazzi nella conoscenza dell’arte, della cultura e del paesaggio e, di conseguenza, nella promozione del territorio in cui vivono. Una prima iniziativa proprio questa mattina, con la consegna di una piccola scatola di matite a tutti gli alunni dell’Istituto. Tra gli altri eventi in programma questa stagione, una lezione-incontro tra gli studenti ed un disegnatore di fumetti, alcune uscite didattiche nei luoghi di maggiore rilievo artistico i Cavriglia un concorso di pittura intitolato a “Giuliano Pini“, la promozione di progetti di educazione all’arte e la visita ad uno dei maggiori Musei Fiorentini. “Investire sulla scuola e la crescita dei nostri giovani è una nostra priorità – ha affermato il Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – e lo confermano queste iniziative messe in cantiere. E anche alle strutture scolastiche è stata riservata la consueta attenzione come dimostrano gli importanti interventi di manutenzione già effettuati. Colgo l’occasione a tal proposito per fare un grosso in bocca al lupo a tutti gli studenti cavrigliesi con l’auspicio che il nuovo anno scolastico sia per loro proficuo dal punto di vista didattico e formativo”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile