martedì, Maggio 17, 2022

Questa mattina prima campanella per gli alunni di Figline Incisa

Primi giorni di scuola anche per i 2213 studenti del comune di Figline e Incisa Valdarno (di cui 499 nella scuola dell’infanzia, 1038 nella primaria e 676 nella secondaria di primo grado). A dar loro il benvenuto tra i banchi di scuola la sindaca Giulia Mugnai e l’assessore Mattia Chiosi che, questa mattina, hanno accolto gli ​​​​​alunni della scuola primaria “Petrarca” di Incisa, della scuola secondaria di primo grado “Leonardo Da Vinci” di Figline e delle primarie “Cavicchi” e “Del Puglia” di Figline.

Ma nei prossimi mesi, così come avvenuto durante lo scorso anno scolastico, sindaca e assessore incontreranno, classe per classe, gli studenti di tutte le scuole del territorio comunale, per toccare con mano i loro bisogni, ascoltare i loro suggerimenti e quelli dei loro insegnanti ed educatori. Un modo per raccogliere contributi e proposte da parte di chi la scuola la vive tutti i giorni, in un’ottica di miglioramento dei servizi scolastici offerti dal Comune. Rientra tra questi il servizio mensa affidato a Ladisa spa, il nuovo gestore che sarà tenuto ad una maggiore variazione dei menu, utilizzando alimenti al 90% biologici e provenienti dalla filiera corta toscana, nell’ottica di abituare e stimolare i fruitori del servizio e le loro famiglie a seguire un corretto stile alimentare.

L’amministrazione comunale inoltre nei mesi estivi  ha provveduto ad effettuare lavori di manutenzione agli edifici scolastici per una spesa di circa 100 mila euro: fra questi è stata prestata attenzione al rifacimento delle facciate dei plessi e all’insonorizzazione delle scuole primarie di via Piave e Cavicchi.

Lapo Verniani
Redattore