martedì, Novembre 29, 2022

Workshop al Centro di Geotecnologie rivolto ai nuovi cittadini residenti in Valdarno, migranti in primis

In Valdarno, negli ultimi anni, sono arrivati migliaia di extracomunitari, che si sono insediati in questo angolo di Toscana. Per loro è iniziata una nuova vita, in un mondo diverso con usi e costumi diversi.  Nuovi residenti di nazionalità straniera, ma anche italiani, che in base a studi approfonditi,  richiedono sempre meno sostegno per la prima accoglienza e sempre più servizi “comuni” finalizzati all’inserimento nel territorio, all’appoggio alla famiglia e al lavoro. Per approfondire queste tematiche il 22 settembre prossimo,  dalle ore 18,30 alle ore 22,30, presso l’Aula Magna l’Aula Magna del Centro di GeoTecnologie in Via Vetri Vecchi a San Giovanni Valdarno, si svolgerà il workshop partecipativo previsto dal progetto “Valdarno Migrante”, che coinvolgerà cittadini italiani e stranieri. L’iniziativa, organizzata dal comune di  San Giovanni Valdarno, per conto della Conferenza Zonale dei Sindaci, punta a  riqualificare in modo partecipato i servizi d’informazione, ascolto e orientamento rivolti ai nuovi cittadini residenti in Valdarno, per rispondere in modo più efficace ai loro bisogni. Il percorso, finanziato dalla Regione Toscana,  è in fase di realizzazione attraverso azioni di analisi, discussione, individuazione e presentazione dei nuovi servizi. L’obiettivo è quello di coinvolgere sempre di più la popolazione “non valdarnese”, rafforzando il senso di appartenenza alla cosiddetta “comunità plurale” e stimolando un dialogo con gli enti locali. Rientra in quest’ottica la recente inaugurazione di uno sportello ad hoc  presso il Punto Amico del Comune di San Giovanni Valdarno.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile