giovedì, Dicembre 1, 2022

Bruno Vespa invitato a testimoniare sul “caso Forteto”. Accolta la richiesta del valdarnese Stefano Mugnai

La richiesta è arrivata dal presidente della prima commissione d’inchiesta sul caso “Forteto” Stefano Mugnai, valdarnese e capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. Una richiesta accolta dagli altri membri dell’organismo. Bruno Vespa sarà invitato a patecipare ad un audizione della commissione d’inchiesta sul cosiddetto “Forteto Bis”, che si propone di indagare sulle responsabilità politiche e istituzionali legate alla vicenda dei maltrattamenti e abusi ai minori affidati all’interno della comunità-setta del Mugello. Il noto giornalista, durante la puntata del 2001 di “Porta a Porta” dedicata alla sentenza di condanna al Forteto, denunciò “pressioni incredibili” affinchè la trasmissione non venisse realizzata. ” Quali pressioni? Da parte di chi? E attraverso quali canali? Secondo quali metodi? Tutte domande che oggi divengono attinenti rispetto al lavoro della nuova Commissione d’inchiesta – ha detto Mugnai, motivando la sua richiesta – . Sono certo che ascoltare la testimonianza autorevole di Bruno Vespa potrà essere interessante e ci fornirà piste qualificate di approfondimento, oltre a spunti di riflessione senza dubbio opportuni”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile