27 Ottobre 2020 - 16:17

“L’intelligenza delle Cose”. A fine ottobre rassegna di cinema a Montevarchi. Coinvolti anche gli studenti

Conto alla rovescia per la rassegna cinematografica annuale “L’Intelligenza delle Cose”, in programma a Montevarchi il 24,25 e 26 ottobre, che punta a valorizzare il grande schermo come strumento di conoscenza della realtà sociale. Una serie di eventi che coinvolgeranno anche i ragazzi delle scuola. Sabato 24 ottobre, infatti, presso il Liceo Scientifico “Varchi”, a partire dalle ore 9,00 si svolgerà l’incontro con gli studenti sul tema: il cinema ispirato da romanzi e racconti di autori toscani, con l’intervento di Nedo Migliorini, Stefano Beccastrini e Pierluigi Fabiano. Inoltre sarà proiettato il film “Il cielo cade” , con l’intervento successivo di Lorenza Mazzetti, autrice del volume da cui è stato tratto il film. Nel pomeriggio presso Ginestra Fabbrica della Conoscenza alle ore 17,30 ci sarà la presentazione del volume “Quel Toscano Verdazzurro”, quando il cinema si appoggia sulle spalle degli scrittori toscani. Interverranno: Roberto Turchi, Mirna Gentilini, Enzo Brogi e Stefano Beccastrini. Dopo un’apericena sarà proiettato il film “Il più lungo giorno”. Le iniziative si terranno anche domenica 25 ottobre. Alle ore 18 presso Ginestra Fabbrica della Conoscenza si terrà un omaggio a Carlo Monni con “Quelli di Nottecampana”. Presenti Chiara Cappelli, Orio Odori, Arlo Bigazzi, Frank Cusumano, Giampiero Bigazzi e Don Andrea Bigalli. Lunedì 26 ottobre il gran finale presso l’auditorium comunale, dove sarà proiettato il film “La vita agra” con letture dal libro di Luciano Bianciardi a cura di Diesis Teatrango con Piero Cherici e Filippo Mugnai.

Marco Corsi
Direttore Responsabile