29 Ottobre 2020 - 02:41

Il “Girellone” ritirato dagli scaffali della Coop diventa un caso nazionale. La vicenda approda in Parlamento

La richiesta era stata inoltrata prima che scoppiasse il caso. Ma i rafforzativi, a volte servono e l’episodio che ha coinvolto il “Girellone farcito” prodotto dalla Cooperativa Il Forteto, ritirato dagli scaffali dei supermercati Coop per la possibile presenza di un batterio pericolosissimo, non ha fatto altro che accelerare l’istanza, arrivata in Parlamento. Le senatrici del Movimento 5 Stelle Laura Bottrici e Sara Palini, infatti, approfittando del richiamo del prodotto, hanno chiesto un’inchiesta parlamentare sulla cooperativa Il Forteto, che fornisce le olive necessarie alla confezione del Girellone farcito. La richiesta, è bene ribadirlo, era comunque precdente al ritiro del prodotto e non ha nulla a che vedere con i consumi.

Marco Corsi
Direttore Responsabile