29 Ottobre 2020 - 02:09

Il sindaco Grasso incontra Publiacqua. L’azienda, entro fine novembre, si è impegnata a ripulire 2.000 tombini

Nei giorni scorsi il primo cittadino di Montevarchi Francesco Maria Grasso ha avuto un incontro con i vertici di Publiacqua, alla luce degli allagamenti che, in queste settimane, hanno riguardato alcune strade della città, tra cui la famigerata via Marzia. In base ad una serie di verifiche, era emerso che gli allagamenti non erano dettati dalla quantità di pioggia caduta, bensì dalle caditoie intasate. Un lavoro, quella della ripulitura dei tombini, che spetta a Publiacqua. Grasso ha incontrato il responsabile di zona dell’azienda, che si è impegnato, a nome della casa madre, a ripulire, entro fine novembre, circa duemila tombini. “Noi naturalmente vigileremo – ha detto il sindaco- Anzi, invito i cittadini a segnalare eventuali problemi e in questo caso ad inviare una e.mail al comune”. E’ stato però riscontraro che l’occlusione delle caditoie è dettata anche da uno spazzinaggio non del tutto efficace. Grasso ha quindi chiesto a Sei Toscana una pulizia più accurata e costante delle strade e questa settimana avrà un incontro con i responsabili dell’azienda

Marco Corsi
Direttore Responsabile