23 Gennaio 2021 - 20:50

Caso Mensa. Il gruppo Cresce San Giovanni annuncia una prossima interrogazione in consiglio comunale

Stanno facendo discutere in queste ore alcune segnalazioni giunte anche sul tavolo del sindaco di San Giovanni Maurizio Viligiardi e legate al servizio mensa scolastico. Un gruppo di genitori ha parlato di “piatti freddi” che arrivano sulle tacole dei ragazzi. Sull’argomento in queste ore è intervenuto anche il gruppo “Cresce San Giovanni”, che ha annunciato un’interrogazione specifica al prossimo consiglio comunale. Il movimento civico si è però soffermato sulle tappe che hanno accompagnato la vicenda, ricordando che quando fu smantellata la mensa comunale , Carbini&C. erano gli unici a denunciare un’operazione infelice. Riguardo poi al futuro centro cottura di Bomba, con l’assegnazione del servizio, per nove anni, ad un’associazione temporanea di imprese, il gruppo consiliare si augura che la prematura conclusione dell’Unione dei Comuni Cavriglia-San Giovanni Valdarno non crei qualche problema. “ Non è certo una buona premessa – ha detto la minoranza – . Forse era meglio riflettere un po’ prima di proseguire; forse era meglio fermarsi, prima di fare altri danni”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile