5 Dicembre 2020 - 01:16

Il 30 novembre saranno ultimati i lavori allo Sferisterio di Montevarchi

C’è una data ufficiale: il 30 novembre. In quell’occasione saranno ultimati i lavori di riqualificazione dello Sferisterio di Montevarchi. Ad annunciarlo, in queste ore, il sindaco Francesco Maria Grasso, che subito dopo ha precisato che si procederà all’asfaltatura di via Trento e via Mochi. Lo Sferisterio rappresenta uno degli angoli più caratteristici di Montevarchi. E’ quell’area compresa tra il Circolo Stanze Ulivieri, la cerchia muraria di via Gorizia e via Trento, dove sorge il vecchio cinema Politeama. Un’area che cambierà radicalmente aspetto, grazie alla nuova passerella pedonale sul torrente Dogana e ad una piazza con panchine e arredo urbano. Il parcheggio di proprietà, un tempo, delle Stanze Ulivieri, avrà una nuova destinazione. Tramite infatti l’abbattimento del muro di cinta di via Gorizia sarà creato uno spazio aperto con panchine e verde urbano da cui sarà possibile accedere, tramite la passerella, in via Gorizia. La piazza si affaccerà anche su via Trento e avrà al suo interno anche elementi che ricorderanno il vecchio gioco dello sferisterio. I lavori verranno a costare complessivamente cinquecentomila euro.

Marco Corsi
Direttore Responsabile