mercoledì, Novembre 30, 2022

Azzurri nella “tana” del Buitoni. Molti tifosi al seguito

Il difensore Luigi castaldo accusa un forte dolore al piede destro che gli rende difficile anche calciare la palla: è e sarà in dubbio per la trasferta in valtiberina, una gara nella quale gli azzurri cercano il quarto successo consecutivo.

A proposito di precedenti a Sansepolcro, per la Sangio in totale sono 21, divisi parimenti tra vittorie, pareggi e sconfitte (sette per risultato).

In campionato il successo in trasferta manca dal 1996, ma fu uno 0-2 trasformato in tre punti dal giudice sportivo per la squalifica mai scontata di Guidotti nell’anno della vittoria dell’Arezzo in serie D.

In quella stessa stagione poi la Sangio espugnò il “Buitoni” anche nei playoff per uno a zero con gol di Saventi.

Il successo diretto sul campo risale invece alla stagione precedente con l’uno a zero timbrato da Bencistà, mentre il pareggio è il risultato che manca da più tempo ovvero dal 1991 (Franceschini e bargellini i marcatori).

Lapo Verniani
Lapo Verniani
Redattore