giovedì, Dicembre 1, 2022

Grasso verso la candidatura per le prossime amministrative. Il Pd. “Ha lavorato bene”. Apertura alle altre forze di centro sinistra

Francesco Maria Grasso sarà quasi certamente il candidato del Partito Democratico alle prossime elezioni amministrative di Montevarchi. Bisognerà poi vedere se la sua seconda ascesa verso Palazzo Varchi passerà attraverso le Primarie di coalizione oppure no. Non c’è ancora un’indicazione definitiva, è bene chiarirlo, ma quello che è emerso ieri sera all’assemblea del Pd di Montevarchi è fin troppo chiara. Il partito, infatti, ha espresso in maniera unanime apprezzamento sull’operato del sindaco e della giunta per questi cinque anni di governo e dopo una presa di posizione così favorevole è difficile non ipotizzare una candidatura dell’attuale primo cittadino alle comunali del 2016. Questo, naturalmente, non frenerà eventuali accordi con le altre forze del centro sinistra, come auspicato anche dallo stesso Grasso che, nel corso dell’assemblea, ha dato la propria disponibilità per la costruzione del programma e della coalizione. “ Per tracciare questo percorso programmatico ci apriremo ai cittadini, alle associazioni, alle categorie economiche e alle forze sociali ed imprenditoriali con un coinvolgimento dell’intera città – ha detto il segretario dell’Unione Comunale Luca Agnolucci -. Per quanto riguarda invece l’intesa con altri partiti, ci confronteremo con tutte le forze politiche del centro sinistra, comprese quelle oggi all’opposizione ma che hanno la stessa matrice politico culturale, per costruire la più ampia alleanza possibile sulla base di una solida e concordata piattaforma programmatica”. Al primo posto il lavoro e la coesione sociale. All’assemblea del Pd era presente anche il segretario provinciale Massimiliano Dindalini. “Montevarchi – ha detto – può disegnare il suo futuro partendo da una solida base, quella creata dall’amministrazione guidata dal sindaco Grasso, che ha registrato il consenso unanime dell’assemblea del nostro partito. Da qui si riparte con ulteriore slancio e determinazione”. Dall’incontro di ieri sera quindi è emerso un giudizio assolutamente favorevole alla legislatura Grasso e, allo stesso tempo, la volontà di dialogare con le forze politiche e con ogni espressione delle società locale. A cominciare da quella opposizione che oggi siede su altri banchi e con la quale il Pd vuole tracciare un percorso condiviso.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile