giovedì, Dicembre 8, 2022

L’assessore regionale alla sanità Saccardi dà il buon esempio. Stamani si è vaccinata contro la meningite

Nelle ultime settimane la Regione Toscana ha sollecitato i cittadini a vaccinarsi contro la meningite e da Firenze sono partiti numerosi appelli. In prima linea lo stesso assessore regionale per il diritto alla salute Stefania Saccardi, che per dare il buon esempio, questa mattina, di buon’ora, si è presentata al padiglione 29 del San Salvi e si è sottoposta al trattamento contro la meningite da meningococco C. Sul lettino dell’ambulatorio la Saccardi ha di nuovo invitato i toscani a fare la stessa cosa. “Ho ritenuto che la testimonianza personale fosse importante – ha detto l’assessore – . La vaccinazione è l’unico strumento efficace per contrastare tante malattie: tra queste la meningite. E i benefici sono di gran lunga superiori ai rischi. Vaccinarsi è un modo per proteggere se stessi e quanti ci stanno intorno. Tutte le Asl toscane – ha aggiunto – si sono attrezzate per rafforzare la campagna e fare i vaccini rapidamente, accorciando i tempi tra la prenotazione e la somministrazione del farmaco. Chiedo di nuovo anche ai medici di fare la loro parte, e di sottoporre a trattamento i propri pazienti”. Riguardo poi alla vaccinazione antinfluenzale, la Saccardi ha ricordato che a breve partirà la fase vera e propria. “Quest’anno speriamo di avere una copertura maggiore dell’anno scorso – ha detto – , quando il ritiro di alcuni lotti di vaccino sospetti ha provocato un allontanamento dalle vaccinazioni e, come conseguenza, un aumento di ricoveri e anche di decessi per l’influenza”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile