19 Settembre 2021 - 01:20

” Voglio stare con i miei figli”: una 47enne di Figline si incatena davanti al Tribunale di Firenze

Si chiama Cosetta Fabbricotti, ha 47 anni, di professione infermiera e vive al Matassino di Figline. La donna questa mattina si è incatenata davanti al Tribunale di Firenze perchè vuole vivere con i suoi figli, una femmina di 3 anni e un maschio di 17.

” Da due annni e nove mesi – ci ha detto la donna- non posso più stare con i miei ragazzi. Sono costretta a vederli una volta a settimana per un’ora alla ludoteca di Rignano e al centro il Mattatoio del Matassino. L’unico mio desiderio è poter vivere con loro. Ed è per questo motivo che ho deciso di manifestare davanti al Tribunale. Voglio delle risposte dalle istituzioni e dagli organi preposti.  Voglio sapere perchè mi impediscono di stare insieme ai miei figli. ”

La donna non ha intenzione di abbandonare la sua protesta e tuttora è incatenata davanti al Tribunale .

 

Nella foto: la donna incatenata

 

[images_grid auto_slide=”no” auto_duration=”1″ cols=”three” lightbox=”yes” source=”media: 12832″][/images_grid]

Serena Paoletti
Redattrice