domenica, Novembre 27, 2022

Il sindaco di Cavriglia scrive ai suoi concittadini. “Fate la spesa nei negozi del paese”

“Fate la spesa nei negozi del nostro paese”. La richiesta non arriva dalle associazioni di categoria, ma direttamente da un sindaco. Leonardo Degl’Innocenti o Sanni, primo cittadino di Cavriglia, ha preso infatti carta e penna e ha scritto una lettera ai suoi concittadini, chiedendo loro di usufruire delle piccole e varie attività commerciali diffuse nel territorio cavrigliese. ““Per continuare a vivere i negozi di vicinato di Cavriglia hanno bisogno dei cavrigliesi”, ha detto il sindaco, nel commentare la singolare iniziativa. Nonostante si intravedano timidi segnali di ripresa, l’amministrazione comunale ha deciso quindi di non abbassare la guardia. I negozi oggetto della richiesta sono quelli che tradizionalmente contraddistinguono il tessuto commerciale dei piccoli centri quali gastronomie, parrucchieri, fiorai, ferramenta e quant’altro. Come ha ricordato Sanni si tratta di attività storiche, spesso a conduzione familiare, messe in pericolo dal continuo espandersi dell’offerta dei centri commerciali. Da qui la decisione di rivolgersi direttamente alle famiglie cavrigliesi chiedendo loro di fare shopping in loco. “Scegliere i negozi di vicinato, per i cavrigliesi, significa scegliere la qualità, sotto vari punti di vista – ha continuato il sindaco – . Soprattutto nei piccoli centri come il nostro questi negozi sono vicini a casa, comodi, convenienti e spesso anche moderni, rappresentando anche un elemento centrale nel tessuto economico, sociale e civile oltre a fare da collante tra modernità, tradizioni e forti relazioni sociali. Il mio – ha proseguito Leonardo Sanni – è quindi un invito a considerare maggiormente l’utilità, il buon rapporto qualità prezzo e la stessa convenienza del negozio locale, valorizzandolo sia per comodità e vicinanza, sia in relazione alla socialità e alla qualità della vita in paese, soprattutto se raffrontata con lo stress e la spersonalizzazione nei grandi centri commerciali”. La giunta di Cavriglia ha poi confermato una sempre maggiore attenzione al mondo del commercio e continuerà a fare il possibile per creare le condizioni più favorevoli alla loro permanenza. “Ma per centrare questo scopo, tuttavia, è necessario che anche i cittadini facciano la loro parte”, ha concluso il primo cittadino.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile