18 Settembre 2021 - 23:57

La famiglia Vanzi autorizza l’espianto degli organi. Lorenzo continuerà a vivere

L’ultimo gesto d’amore. Un gesto meraviglioso dall’altissimo valore sociale ed etico. I genitori di Lorenzo Vanzi, il bambino di 10 anni morto ieri al Meyer di Firenze dopo essere stato travolto da un auto in via Chiantigiana a Montevarchi, hanno deciso di autorizzare l’espianto degli organi. Lorenzo vivrà ancora e i suoi organi saranno impiantati sui corpi di persone bisognose. La decisione che hanno preso padre e madre del piccolo è stata apprezzata da migliaia di persone, che sui social network hanno manifestato grande riconoascenza per una famiglia che, pur nel dolore, ha saputo regalare tanto amore. Non è da tutti.

 

 

Marco Corsi
Direttore Responsabile