martedì, Dicembre 6, 2022

San Giovanni: la mozione “Rifiuti zero” andrà in commissione consiliare

focardi

La mozione “Rifiuti zero”, per una forte differenziazione delle tariffe all’interno dei nuclei familiari per San Giovanni in base a quanto effettivamente ogni cittadino manda a riciclo, è stata presentata e poi ritirata nell’ultimo consiglio comunale.
La vicenda resta interna al Movimento 5 Stelle, promotore della mozione stessa prima attraverso la sede di via Mazzini, che già l’aveva ufficializzata per Bucine e Cavriglia e poi attraverso il meet up proposto dal consigliere Andrea Focardi come noto da tempo desautorato da altri esponenti ed attivisti della lista delle scorse amministrative.
Nel parlamentino le parti tra maggioranza ed opposizione si sono trovate d’accordo sull’argomento, questo il sunto del commento di Focardi, ma poiché la mozione comportava un immediato obbligo per il sindaco il Partito Democratico aveva annunciato la propria astensione al momento del voto.
La scelta dunque è quella del ritiro dello scritto e di far iniziare tale processo attraverso la commissione consiliare numero quattro, quella destinata ad Ambiente e Territorio.
In questa sede lo stesso Focardi porterà tale mozione come provvedimento da cercare di attuare per l’ente.

Lapo Verniani
Lapo Verniani
Redattore