28 Ottobre 2020 - 06:14

Un valdarnese a Parigi: la testimonianza sugli attentati di David Ceccantini

David Ceccantini è un valdarnese, impiegato in un’azienda di materiale elettrico, e conosciuto nell’ambiente sportivo di Terranuova come già allenatore della Futsal Terranuovese.
David soprattutto è a Parigi in queste ore, assieme alla sua ragazza: ieri sera dopo gli attentati è stato lui per primo a tranquillizzare amici e familiari, tramite i social networks.
cecca 2
“Eravamo in giro sugli champs Elysees, ma abbiamo appreso le notizie rientrando in albergo, e nel tragitto abbiamo respirato un’atmosfera assurda, tra la paura e lo stupore di chiunque incontravamo.
Direttamente invece non abbiamo avvertito nulla, né rumori, né esplosioni, spari o sirene.”
Poi cosa è successo?
“Rientrati in camera ci siamo messi alla tv, ed abbiamo scoperto che non siamo lontani dal “Bataclan”. Da stamattina la capitale francese è immersa in un silenzio surreale: tutto chiuso, nessuno per le strade. Dovevamo rimanere fino a domani, quando abbiamo l’aereo di ritorno a Beauvais, ma ci sposteremo già oggi vicino all’aeroporto, sperando che ci facciano comunque partire in orario.
Non ce la sentiamo di stare qui, non può essere così l’ultimo giorno di vacanza.”
Una metropoli ed una nazione gravemente ferita e questa è solo una delle tantissime testimonianze…

Lapo Verniani
Redattore