La ” Marcia della pace” all’insegna della solidarietà e contro il terrorismo. Venerdì 20 novembre fiaccolata a Figline

351

Anche il Valdarno Fiorentino vuole portare la sua vicinanza ali tragici fatti di Parigi e contro il terrorismo. Venerdì 20 novembre si terrà a Figline la “Marcia per la pace.”
Sarà una comunità unita sotto il segno della solidarietà quella che dopodomani si ritroverà nel centro figlinese per la manifestazione: una fiaccolata lungo le vie della città, organizzata dal Centro internazionale movimento focolari di Loppiano, dagli Amici del Valdarno (l’associazione che rappresenta la comunità musulmana della città), con la partecipazione dei Comuni di Figline e Incisa, Reggello, Rignano sull’Arno e dalle altre associazioni e comunità religiose del territorio. Un modo per esprimere vicinanza alle famiglie delle vittime colpite dagli attentati di Parigi e di tutti gli attacchi terroristici avvenuti in tutto il mondo, quindi per condannare ogni atto di violenza che minacci libertà e democrazia.

“In un momento così delicato non è facile commentare senza cadere nella banalità, nell’ovvio e nella retorica – ha detto la sindaca di Figline e Incisa Valdarno, Giulia Mugnai -. Di fronte alle immagini che abbiamo visto e alle testimonianze che abbiamo ascoltato ogni considerazione rischia di essere superflua. Ma abbiamo anche un dovere, da cittadini, cioè quello di non restare immobili e passivi rispetto a fatti che stanno sconvolgendo le nostre comunità. Per questo invito tutta la comunità valdarnese a partecipare, silenziosamente, alla fiaccolata di venerdì, per dimostrare la nostra unità”.

Il ritrovo è fissato in piazza Serristori davanti al Teatro Garibaldi: è da lì che il corteo si muoverà, a partire dalle 21,15, verso corso Matteotti, piazza Marsilio Ficino, corso Mazzini, piazza Dante, via Fabbrini, piazza S. Francesco, via XXIV maggio per raggiungere piazza IV novembre. A conclusione della fiaccolata, davanti al municipio di Figline, sarà lasciato spazio agli interventi degli organizzatori e dei partecipanti.