29 Ottobre 2020 - 02:48

50enne montevarchino in stato di ebbrezza tenta di aggredire i poliziotti e spacca il vetro della volante. Arrestato

E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un 50enne montevarchino che ieri, nel piazzale dello stadio Brilli Peri ha dato in escandescenze, provocando un incidente stradale, cercando di aggredire i poliziotti del commissariato cittadino che erano intervenuti e sfasciando il vetro antisfondamento della volante. Tutto è accaduto nel pomeriggio quando l’uomo, in evidente stato di ebbrezza, dopo aver provocato il sinistro, all’arrivo degli agenti, ha iniziato ad agitarsi tentando di aggredirli. Immediatamente bloccato, è stato ammanettato e fatto salire nell’auto di servizio. Ma i bollenti spiriti dell’uomo non si erano sopiti. Pur in presenza delle forze dell’ordine, infatti, ha iniziato a dare calci al vetro antisfondamento posteriore destro, riuscendo a spaccarlo. Portato in ospedale, si è poi rifiutato di sottoporsi al prelievo di sangue e il motivo si è capito subito dopo. Il montevarchino, infatti, non voleva che gli agenti scoprissero la presenza di una modica quantità di hashish, che teneva occultata in bocca. Questo non gli ha impedito però di essere segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti. Non solo. La polizia stradale di San Giovanni, intervenuta per i rilievi dell’incidente, oltre a ritirargli immediatamente la patente di guida, lo ha denunciato perchè si è rifiutato di sottoposi ai prelievi ematici. L’uomo, in attesa dell’udienza di convalida degli arresti, si trova tuttora ai domiciliari.

Marco Corsi
Direttore Responsabile