lunedì, Febbraio 6, 2023

Nuova figura professionale all’interno del Day Hospital Oncologico del Serristori. Il contributo del Calcit

Dai primi giorni di novembre ha preso servizio all’interno del Day Hospital Oncologico dell’Ospedale Serristori di Figline e Incisa Valdarno la dottoressa Melania Rocca (nella foto), una giovane ematologa ormai inserita all’interno dell’organico sanitario del reparto. Un inserimento reso possibile grazie al contribuito economico del Calcit del Valdarno Fiorentino, associazione da sempre in prima linea nella lotta contro il cancro e nel sostegno ai malati.
La dottoressa Rocca è nata a Castrovillari, nel cosentino, ma è toscana di adozione. Ha studiato all’Università di Pisa e ha lavorato presso l’Ospedale “Santo Stefano” di Prato. E’ il terzo medico che opera all’interno della struttura figlinese grazie a borse di studio finanziate dal Calcit Valdarno Fiorentino. Lavorerà a stretto contatto con il medico ematologo Fabio Innocenti e con l’oncologa Carlotta Bacci, tutti coordinati dal direttore del Centro, Varesco Martini. “Sono molto contenta di prestare la mia opera professionale all’interno di uno staff così valido professionalmente e davvero motivato, dove l’aspetto umano, ricopre un ruolo importante”, ha detto la dottoressa Rocca. Soddisfatto anche il presidente del Calcit del Valdarno Fiorentino Bruno Bonatti. “Come associazione non possiamo che provare orgoglio quando concretizziamo gli obiettivi prefissi, grazie al grande aiuto di tante persone che, credendo nei nostri progetti, ci sostengono moralmente ed economicamente”. Bonatti ha ricordato che il Calcit, all’interno del Day Hospital, sostiene anche le spese per il mantenimento in organico di un’ infermiera amministrativa. “Questo nostro impegno – ha aggiunto – , rappresenta da sempre una priorità all’interno del nostro programma di volontariato, per il quale doniamo continuamente fondi, circa un milione di euro in undici anni di attività”. Il Comitato Autonomo Lotta Contro i Tumori del Valdarno Fiorentino, tra l’altro, ha già stanziato una cifra considerevole, oltre 60.000 euro, per l’ampliamento del DH Oncologico, i cui lavori dovrebbero iniziare nel prossimo mese di gennaio.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile