martedì, Febbraio 7, 2023

Serristori: rimandato a gennaio il ripristino dei 14 posti letto della chirurgia.Discussione in consiglio

L’ospedale Serristori ancora al centro dei lavori del consiglio comunale di Figline Incisa. Questa volta a sollevare l’argomento Roberto Renzi  esponente di Forza Italia- Udc che nella seduta odierna aveva presentato una mozione nella quale si chiedeva il ripristino dei 14 posti letto del reparto di chirurgia, così come contemplato nei Patti Territoriali del 2013. Attualmente il reparto conta 8 posti letto.La mozione è stata respinta dalla maggioranza. ” E’ assurdo- ha detto Renzi- votano contro un loro preciso impegno visto che i Patti Territoriali sono stati firmati dal PD, oltre che dal Pdl”.

Dal canto suo, la maggioranza motiva il proprio voto contrario. Il ripristino dei 14 posti letto in chirurgia avverrà a gennaio, poiché ancora in tutti i presidi della Asl 10 fino a dicembre è in vigore l’orario estivo con relativi turni. L’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi, nella sua visita a Figline nel mese di ottobre affermò che, appunto, a gennaio 2016 sarebbero tornati a regime i posti letto contemplati nei Patti Territoriali.  Le motivazioni del prolungamento e la richiesta del ripristino dei 14 posti letto erano già state affrontate a settembre- afferma il Pd. Ad ottobre, quando l’assessore Saccardi è venuto a Figline davanti a tutti gli esponenti istituzionali e alle associazioni socio sanitarie la questione è stata nuovamente affrontata. Secondo la maggioranza è dunque meglio aspettare l’anno nuovo per verificare se effettivamente quanto promesso dalla Regione sarà concretizzato o meno.

Renzi ha puntualizzato che non farà cadere la questione e che a gennaio tornerà nuovamente alla carica sull’argomento.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice