lunedì, Febbraio 6, 2023

Controllo dei parchi pubblici e sicurezza alimentare. Scatta il piano promosso dalla Prefettura. Forestali in azione in Valdarno

Controllo dei parchi cittadini con unità a cavallo e verifiche sulla sicurezza alimentare, che saranno svolti sia sui mercati che all’interno dei centri commerciali. La Prefettura di Arezzo ha predisposto, questo mese di dicembre, un piano straordinario di controllo del territorio che riguarderà tutte le quattro vallate, Valdarno compreso. Mobilitate tutte le forze di polizia statali e locali e al Corpo Forestale dello Stato sono state demandate alcune funzioni: la riqualificazione dei parchi pubblici e la sicurezza alimentare. Il controllo dei polmoni verdi delle città sarà svolto con l’ausilio di unità specialistiche a cavallo e in bicicletta, affiancate da pattuglie ordinarie di pronto intervento. Le verifiche sulla sicurezza alimentare saranno, dal punto di vista organizzativo, più complesse e verranno svolte in collaborazione con la polizia municipale dei singoli comuni. In primo luogo sarà esaminata la provenienza, più o meno lecita, di prodotti tipici del periodo natalizio come alberi di Natale, muschi, vischio e arbusti ornamentali. Prodotti che, generalmente, vengono venduti nei mercati settimanali e, in forma ambulante, su strada. I forestali, poi, si sposteranno all’interno dei centri commerciali Coop, Esselunga, Pam e Conad e svolgeranno attività di sicurezza alimentare, incontrando i clienti e fornendo loro informazioni su come leggere le etichette dei prodotti, verificarne le effettive caratteristiche e la provenienza. Tutti questi controlli, come anticipato, saranno svolti anche in Valdarno.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile