martedì, Febbraio 7, 2023

Mercati della Terra di tutto il mondo questo week end in Valdarno. Evento di portata internazionale

E’una due giorni di altissimo livello per chi ama la buona tavola. Una due giorni di carattere internazionale che porta in Valdarno i Mercati della Terra di tutto il mondo, grazie ad un maxi evento organizzato da Slow Food, dalla Regione Toscana, dai Comuni di Montevarchi, San Giovanni Valdarno e Terranuova Bracciolini e dalla Comunità del Cibo dei produttori dei Mercati della Terra del Valdarno. Il cartellone è ricco di appuntamenti e il momento clou è l’assegnazione del premio “Gigi Frassanito” intitolato al coordinatore nazionale del progetto dei Mercati della Terra scomparso nel 2013 a soli 44 anni. A ritirare il prestigioso riconoscimento sarà il Mercato della Terra ritenuto più innovativo. Scorrendo nel dettaglio il programma, dopo un sabato ricco di iniziative a San Giovanno e a Terranuova, questa domenica sarà Montevarchi al centro di tutti gli eventi. In Piazza Varchi si terrà infatti il Mercato dei Mercati della Terra con i produttori italiani che aderiscono al progetto. “Si tratta di una manifestazione di grande importanza – hanno detto gli organizzatori – perchè credere in questo progetto, significa parlare di scelte in termini di sostegno all’economia agricola locale, cura del paesaggio, salvaguardia della biodiversità e tutela della salute, temi fondamentali per il nostro futuro. E il Valdarno, che ha voluto ospitare questo momento di confronto e condivisione – hanno aggiunto – conferma una volta in più di essere un territorio di buone pratiche, capace di metterle in atto facendo rete, facendo ciò che chi è dentro a Slow Food chiama, semplicemente, Terra Madre”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile